Resettiamo la batteria del nostro telefonino

Alle volte la percezione della breve durata della batteria di un telefonino, ma in genere di ogni tipo di batteria, può dipendere (in misura variabile) dal fatto che essa non sia perfettamente calibrata. Ed ecco, allora, che può esserci utile la procedura di reset della batteria, da seguire passo per passo:

1. Spegnere il telefono
2. Ricaricarlo completamente
3. Staccare il caricabatterie
4. Rimuovere la batteria
5. Attendere almeno 10 minuti
6. Rimettere la batteria
7. Ricaricaricare il telefono

 

E’ possibile constatare come la batteria (che prima sembrava essersi caricata completamente, anche togliendo e rimettendo il telefono in carica) può ora ricaricarsi ancora per molto altro tempo (talvolta anche mezz’ora). Se per scrupolo si ripetesse una seconda volta il procedimento, la batteria non si caricherebbe, di norma, per più di un minuto, sottolineando l’avvenuta calibratura. Facile intuire quanto la carica additiva possa incidere considerevolmente sulla durata della batteria rispetto alla pregressa condizione di scarsa efficienza (ovviamente non è possibile superare le specifiche tecniche dichiarate).

NOTA: Si consiglia di non accendere il telefonino durante tutta la procedura, in particolare durante le fasi di carica. NON È NECESSARIO RIPETERE IL PROCEDIMENTO AD OGNI RICARICA, ma è consigliabile farlo almeno una volta ogni 1-2 mesi per mantenere la batteria in condizioni ottimali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *